Press "Enter" to skip to content

OpenCorporation Blog Post

Disorganized Smart-working opens the door to online freelancing

by Davide Dazzi, Ires Emilia-Romagna and OpenCorporation

The remoting of the work performance without a redesign of the organization of the work process intertwined with digital technologies risks putting agile work in competition with the digital job market, the so-called online freelancing

Lo Smartwork disorganizzato apre le porte al freelancing on line

di Davide Dazzi, Ires Emilia-Romagna e OpenCorporation

La remotizzazione della prestazione del lavoro senza un ridisegno dell’organizzazione del processo lavorativo intrecciato con le tecnologie digitali rischia di porre il lavoro agile in concorrenza con il mercato del lavoro digitale

Smart working: from anti-pandemic measure to work organisation model

by Ornella La Tegola, Labour Law Researcher of Bari University “Aldo Moro”

The kind of smart working we have seen has been entirely to the advantage of the company and to the detriment of the worker, because smart working as a tool for flexibility in terms of working time and place, as well as for the contamination of ideas, has been and continues to be very little

Smart working: da misura di contrasto alla diffusione della pandemia a modello di organizzazione del lavoro

Ornella La Tegola, Ricercatrice di Diritto del Lavoro Università di Bari “Aldo Moro”

Lo smart working che abbiamo visto è stato tutto a vantaggio dell’impresa e a danno del lavoratore, perché dello smart working come strumento di flessibilità nei luoghi e nei tempi di lavoro, oltre che di contaminazione di idee, c’è stato e continua ad esserci ben poco